Convegno finale di Smart Cities and Communities12/04/2016

Martedì 5 aprile Alkemy Lab e i suoi partner hanno presentato i risultati del progetto Smart Culture, nell’ambito del Bando Smart Cities and Communities

Rendere più SMART le città e le comunità, attivando processi di innovazione virtuosi ed efficienti, è l’obiettivo del Bando Smart Cities and Communities. Per supportare la diffusione, la valorizzare e la messa a sistema dei risultati dei progetti di ricerca finanziati dal Bando, è stato organizzato un incontro finale che ha avuto luogo presso il Palazzo della Regione Lombardia, a Milano, nella mattinata del 5 aprile.

Smart Culture è uno dei progetti presentati ed è focalizzato sul Cultural Heritage. Engineering, azienda capofila del progetto di ricerca, ha illustrato il lavoro e gli obiettivi raggiunti dai partner, ponendo l’accento sulle connessioni instaurate tra le aziende e con gli enti del territorio di sperimentazione: la città di Mantova. Alkemy Lab è uno dei protagonisti del progetto, all’interno del quale ha realizzato applicazioni web, mobile e wearable. Queste app consentono ai visitatori un’innovativa esperienza culturale e forniscono agli enti di destination management dei nuovi strumenti per la valorizzazione dei prodotti culturali del territorio.

I nostri prototipi Smart Culture per Mantova, di cui avevamo già parlato nel nostro blog, sono:

  • Explore Mantova - Glass app, un’applicazione per Smart Glass che, attraverso la realtà aumentata, trasporta il visitatore in una nuova esperienza di conoscenza del territorio mantovano;

  • Explore Mantova - Mobile e Watch, un’app per smartphone e smartwatch, che consente di tenersi sempre informati sulle novità culturali di proprio interesse relative alla città di Mantova;

  • Social sense, una piattaforma web di data analysis e data visualization per un’innovativa valorizzazione del territorio basata sulle conversazioni che avvengono sui social.

SCOPRI ALTRO SUI NOSTRI PROTOTIPI SMART CULTURE: CLICCA E VAI ALLA BROCHURE!

I rappresentanti della Regione Lombardia, promotrice del Bando e del convegno stesso, hanno ascoltato con interesse il racconto dei 14 progetti finanziati dal Bando Smart Cities and Communities. Sono stati sottolineati risultati e obiettivi raggiunti e sono state presentate idee relative a ulteriori sviluppi, a nuove contaminazioni e a possibili sinergie tra i progetti e con nuovi attori. Oltre che dalle aziende partner dei progetti e dai rappresentanti della Regione Lombardia, la platea era infatti costituita da stakeholders territoriali: PA, aziende, università, centri di ricerca e cluster tecnologici.

I progetti presentati ruotano attorno a nuove idee e pratiche per l’open innovation e l’innovazione sociale. In essi gli attori del territorio - come aziende e enti pubblici - diventano protagonisti nell’ideazione, nell’attuazione e nella valutazione di soluzioni innovative candidate a diventare esempi virtuosi. Una fucina di idee e, soprattutto, di soluzioni applicative frutto di collaborazione e contaminazione e che rispondono a esigenze reali del territorio. Una fonte di innovazione che diventa patrimonio comune, da cui altre PA e aziende private possono attingere per innescare nuovi processi virtuosi autonomi e “contagiosi” nel territorio nazionale e non solo.

Il Bando finanzia progetti che forniscono soluzioni inedite a criticità e a nuove sfide in diversi ambiti. I settori in cui il bando si propone di intervenire, attraverso progetti di ricerca dedicati, sono: Sicurezza del Territorio, Invecchiamento della Società, Tecnologie Welfare ed Inclusione, Domotica, Waste Management, Trasporti e Mobilità, Logistica Last-Mile, Smart Grids, Architettura Sostenibile e Materiali, Cultural Heritage, Gestione Risorse Idriche, Cloud Computing Technologies per Smart Government.

Il convegno ha dato spazio anche ad un approfondimento sullo Smart City Index, svolto da Ernst & Young, e al ruolo delle PA nelle Smart Cities. Obiettivi e esperienze reali relative a quest’ultimo tema sono stati condivisi dai rappresentati di tre grandi Comuni lombardi: Milano, Brescia e Mantova.