Francesco Beraldi incontra gli studenti dell’Unical17/05/2016

Presso l’Università della Calabria, Francesco Beraldi ha discusso con gli studenti della Digital Evolution e delle trasformazioni del mondo dell’Innovazione.

È dalle piccole imprese che parte l’innovazione. L’attenzione alle persone prima ancora che al capitale permette, infatti, di intraprendere strade nuove che spesso le grandi imprese, ormai altamente burocratizzate, non riescono a percorrere fino in fondo.

Su questo e su altri aspetti si è soffermato Francesco Beraldi nel corso del seminario "Digital Evolution: la Metamorfosi del Fare Innovazione", svoltosi oggi presso l’Università della Calabria. Il seminario, rivolto agli studenti di Ingegneria Informatica, si è tenuto nell’ambito del corso di Sistemi Informativi del professore Domenico Saccà.

Durante la discussione, l’imprenditore e Presidente di Alkemy Tech ha presentato la sua visione dell’evoluzione digitale condividendo con i ragazzi la sua esperienza nel campo. Un’esperienza maturata partendo dal corso di Scienze dell’Informazione dell’Università di Pisa, passando dalla collaborazione con grandi multinazionali alla fondazione di aziende innovative operanti nel campo dell’ICT, fino a giungere ad Alkemy.

Beraldi ha presentato una panoramica sull’avvento della nuova economia digitale, in cui l’impiego delle tecnologie informatiche ha cambiato radicalmente i modi di produzione e rende necessari continui mutamenti per affrontare le sfide del mercato. Un mondo in continua evoluzione nel quale, però, la sinergia tra imprenditori e università può essere uno stimolo fondamentale per portare allo sviluppo di nuove idee.

Non una semplice lezione dunque, ma un vero e proprio dibattito che ha visto gli studenti attenti e partecipi. Molti di loro hanno esposto le idee e i progetti ai quali stanno lavorando nell’ambito del corso, instaurando un confronto tra studenti, ospite e professore, e scambiando opinioni e pareri. Un momento di apprendimento che si è trasformato in opportunità.