Gli auguri corrono sui social 3/01/2017

Alkemy Lab auspica un felice 2017 con una panoramica sugli auguri fatti sui social

Le cartoline virtuali, quelle immagini animate condivise via email per fare gli auguri e che già nei primi anni 2000 avevano soppiantato le cartoline cartacee, sono ormai un lontano ricordo. È sui social network che viaggiano sempre più veloci gli auguri per le feste, tra un post e un tweet, uno share e un like.

Alkemy Lab dà i suoi auguri di buon anno e per l’occasione ha voluto capire come il popolo del web consegni ai social il compito di recapitare i propri, monitorando le conversazioni sul tema scambiate su Twitter attorno ai giorni clou delle festività.

Tra il 31 dicembre e il 2 gennaio, considerando le conversazioni in lingua italiana, i tweet con i quali il popolo social si è scambiato gli #auguri hanno superato i cinquemila: sono stati in molti ad affidare ad un #buon2017, #buonanno e all’internazionale #happynewyear i buoni auspici per l’anno entrante.

Ancora maggiori i messaggi di #auguri pubblicati tra il 24 e il 26 dicembre: tra gli oltre ottomila tweet ha regnato incontrastato il #Natale, seguito dal semplice ma efficace #buonnatale. Diffuso anche #vigiliadinatale, perché è dal 24 dicembre che l’atmosfera si accende e sempre più persone iniziano a scambiarsi gli auguri per l’imminente ricorrenza.

Sui social, anche nei messaggi di auguri non mancano di spiccare gli influencer: tra gli hashtag più diffusi c’è infatti #ilnostroprimonatale, la cui popolarità è infatti dovuta alle centinaia di retweet di un post pubblicato la vigilia di Natale da Mario Serpa, personaggio televisivo noto al pubblico del piccolo schermo per essere protagonista del programma Uomini e Donne.

Gli auguri, dunque, corrono sui social. E a questi auguri aggiungiamo i nostri di Alkemy Lab e di tutta Alkemy Tech.