La ricerca Alkemy Lab in onda su Reteconomy di Sky 9/06/2016

Nel programma Terzocanale show, il nostro team presenta lo studio sull’Extramedia

Stasera alle 22:00 la ricerca made in Alkemy Lab sarà on air a Terzocanale show, il programma del giovedì sera del channel Reteconomy di Sky. Da domani puoi anche riguardarlo sul sito de Il Sole 24 ore e di Reteconomy!


Guarda l'intervento di Alkemy Lab sulla ricerca Extramedia all'interno della puntata del 9 giugno di Terzocanale show!

Il nostro team presenterà al grande pubblico la ricerca sull’Extramedia, che stiamo conducendo con Accademia+ e Aedus Innovation Lab in collaborazione con GFK.
L’obiettivo della ricerca Extramedia è quello di realizzare un identikit delle nuove forze mediatiche che influenzano l’immaginario collettivo. Lo studio si propone infatti di descrivere le nuove aggregazioni di informazioni che fuoriescono dai mass media tradizionali e spaziano nel web, costituendo l’extra-media. Questo spazio è dominato da YouTube, Instagram, Facebook e Twitter.

Nella ricerca Extramedia, Alkemy Lab svolge un’analisi del contenuto delle conversazioni e delle informazioni che si muovono sul web e studia l’effettivo comportamento degli utenti proprio dove la loro attività è più intensa e si trasformano da fruitori in creatori di contenuti: i social network. Vogliamo comprendere e comunicare in maniera innovativa quali sono i comportamenti e gli argomenti che caratterizzano oggi le nuove modalità dell’informazione, con un focus particolare sulle conversazioni legate all’education e all’ingresso nel mondo del lavoro. Stiamo indagando quanto e come si discute su Twitter e Instagram di formazione ed apprendimento, di lavoro e job opportunity, ma anche di social learning e gamification. Stiamo analizzando i nuovi protagonisti di Youtube, che sono leader dell’audiovisivo social e quindi influencer dell’immaginario collettivo.

Per fare questo, ascoltiamo le conversazioni Twitter e osserviamo i video e le immagini di YouTube e Instagram. Lo facciamo attraverso strumenti, piattaforme e algoritmi che ci consentono di catturare in real-time e near real-time grandissime quantità di informazioni - Big Data, Small Data, Fast Data, Proximity Data - che nascono e si diffondono su questi canali. Analizziamo queste informazioni usando nuove tecniche e strumenti di data analysis. Rappresentiamo poi i risultati ottenuti attraverso nuovi modelli di interpretazione e di data visualization, per offrire panoramiche che vogliamo siano il più chiare e comprensibili possibile per spiegare fenomeni complessi e multiformi.

La ricerca è già in corso e proseguirà nei prossimi mesi. I risultati finali saranno condivisi con il pubblico il 4 e il 5 ottobre, in occasione del Salone della Responsabilità Sociale presso l’Università Bocconi di Milano.