La Turandot va in scena con i Google Glass. A Cagliari l'opera diventa interattiva grazie a Semèstene, l'app made in TSC28/07/2014

Può una forma d'arte secolare come l'opera in musica sposarsi con le più innovative tecnologie della comunicazione? A Cagliari sì, grazie a Semèstene e ai Google Glass.

Dal 30 luglio al 16 agosto, al Teatro Lirico di Cagliari andrà in scena una Turandot molto speciale: per la prima volta al mondo i Google Glass calcheranno le scene di un'opera lirica estendendo i confini del melodramma al cloud, al social e al live tweetting.

La sperimentazione promossa dal Media Lab del teatro e dal Lab di TSC Consulting, Google Enterprise Partner in Italia, smaterializza la quarta parete trasportando lo spettatore web dietro le quinte, sul palco o nel backstage. Non più un unico punto di osservazione oltre la linea del palco che separa realtà e rappresentazione: con i Glass il teatro si apre al pubblico e moltiplica i punti di osservazione e fruizione dell'opera. Attraverso l'app Semèstene, sviluppata dal Lab di TSC Consulting, partner tecnologico del Teatro Lirico, lo spettatore vedrà moltiplicati i propri punti di vista: sarà possibile vedere lo spettacolo dalla buca dell'orchestra, dal piedistallo del direttore, dalla prospettiva del tenore. Gli occhiali, indossati da attori, musicisti, cantanti e macchinisti, trasmetteranno quasi simultaneamente le foto e i video ripresi durante lo svolgimento dell'opera. I contenuti saranno postati sui canali social del Teatro Lirico offrendo alla platea web non solo la possibilità di partecipare all'evento ma anche quella di godere dello spettacolo da un punto di vista assolutamente innovativo e privilegiato.

Lo scopo della sperimentazione è esplorare nuovi linguaggi e proporre un rinnovamento di genere che possa comunicare alle sensibilità più moderne tutta la bellezza dell'opera lirica. Si tratta di un tentativo per avvicinare al pubblico del mobile, del web e dei social network una forma d'arte rimasta per secoli cristallizzata nella tradizione.

A termine della rappresentazione, nel Foyer del Teatro, sarà possibile anche per alcuni spettatori del pubblico indossare i Google Glass.

Informazioni

Sito web del Teatro Lirico di Cagliari: www.teatroliricocagliari.it

Teatro Lirico di Cagliari: comunicato stampa

Rassegna stampa