TSC Consulting in “missione” ad ArtLab Lecce: vivere la cultura attraverso le applicazioni glassware30/09/2014

Il 25 settembre, nel corso della sezione “Nuove tecnologie per conoscere e vivere la cultura”, Alessandra Spada ha presentato le sperimentazioni che TSC Lab sta portando avanti nel campo delle wearable technology.

Non è un caso che ArtLab14, l’evento dedicato alle strategie per lo sviluppo del turismo culturale, si sia tenuto a Lecce. La città pugliese è infatti una delle mete più note del turismo culturale nel Meridione, grazie alle sue spettacolari architetture barocche che rendono il centro storico un vero e proprio gioiello.

Lungo il percorso per giungere alla sede dell’evento anche Alessandra Spada, Paolo Lucia e Giovanna Scarpino, in “missione” a Lecce per rappresentare TSC Consulting all’ArtLab14, ne hanno approfittato per ammirare alcune delle opere protagoniste di Lecce Experience. È questo il nome della glassware tutta dedicata alle bellezze della città di Lecce, presentata nel corso dell’evento insieme agli altri risultati raggiunti dal TSC Lab nell’ambito del progetto DICET-INMOTO.

Le sperimentazioni #madeinTSC sono state infatti al centro dell’incontro “Nuove tecnologie per conoscere e vivere la cultura”, tenutosi giovedì 25 settembre nella sede del MUST, il Museo Storico della Città di Lecce.

Tra le volte della sala destinata ad ospitare l’incontro, TSC ha subito incontrato la curiosità degli organizzatori e degli altri partecipanti grazie all’utilizzo dei Google Glass per le proprie realizzazioni. Quanto siano centrali le nuove tecnologie per lo sviluppo di più innovative forme di turismo culturale è infatti assodato, e in questo ambito il TSC Lab è una vera e propria fucina di idee. L’azienda ha così presentato le sperimentazioni di wearable technology in corso; partendo dall’esperienza di Semèstene, in collaborazione con il Teatro Lirico di Cagliari, passando da Lecce Experience e Explore Nearby, le glassware pensate per incentivare il turismo in mobilità nelle città di Lecce e Cosenza, fino alla innovativa Lapsody, app per condividere in real time sui canali social attraverso i Google Glass immagini e video di un qualsiasi evento e da più punti di vista.

Sperimentazioni e progetti che sono destinati a cambiare il modo di avvicinarsi alla cultura e che rappresentano un assaggio di ciò che sarà il turismo del futuro. Un settore per il quale TSC Lab ha molti altri progetti da mettere in campo.