La maratona elettorale di Alkemy Lab per le Elezioni europee 201928/05/2019

Le elaborazioni e le grafiche di Alkemy Lab hanno contribuito a raccontare i risultati elettorali nella notte del 26 maggio 2019

Si è conclusa a notte fonda la lunga maratona elettorale per le Elezioni europee 2019, presso il Luiss Loft di Roma. Tra i protagonisti anche Alkemy Lab che ha contribuito a diffondere elaborazioni data driven sui temi della campagna elettorale, condivisi durante la serata e commentati da giornalisti, opinionisti e ricercatori.

Le ricerche di social data intelligence, lanciate durante l’intera giornata di domenica, ha permesso di prevedere, prima dell’orario di chiusura dei seggi, il successo dell’hashtag #oggivotolega con un altissimo numero di condivisioni su Twitter (circa 8.500 su un dataset campione di 15.000 tweet), seguito da #ilmiovotoha5stelle e #il26votopd, questi ultimi due con uno scarto minimo in termini di retweet e discussioni. Anche in termini reali si è assistito ad un esito simile, con il partito di Matteo Salvini primo nelle scelte degli elettori con il 34,3%, seguito da Partito democratico 22,7% e Movimento Cinque Stelle 17,1%, con un breve distacco tra questi ultimi.

Per l’evento, inoltre, sono state realizzate diverse mappe interattive che hanno indagato la distribuzione dei tweet relativi a determinati argomenti. In particolare sono state analizzate le distribuzioni geografiche dei tweet sui Gruppi Parlamentari Europei. Anche in questo caso, l’attività ha rilevato le numerose discussioni attorno ai @GreensEP, il gruppo parlamentare riferito ai Verdi, forse la versa rilevazione dell’esito del voto a livello continentale. La visualizzazione ha individuato grandi cluster di condivisioni in Gran Bretagna, Irlanda e nelle regioni del Benelux e Germania, confermando quanto dimostrato dalle elezioni.

Si tratta del risultato di un lavoro di estrazione, raccolta, pulizia e visualizzazione di dati provenienti da Twitter. Nell’orizzonte dell’Anticipatory Intelligence l’obiettivo dell’analisi è individuare e descrivere in maniera innovativa e omnichannel la distribuzione geografica dei tweet che citano gli hashtag di riferimento. Si è scelto inoltre di caratterizzare la mappa per un’analisi di influencer detection: ai tweet pubblicati dagli account influencer (con un consistente numero di follower) è stata data dimensione maggiore in modo da essere facilmente riconosciuti e indagati.

La mappa è navigabile di tipologia “quantitative analysis”, un modello di content delivery innovativo e omnichannel che rientra nella tipologia di analisi definita di Geo Intelligence. caratterizzati da coordinate geografiche, creando layer di conoscenza distribuiti mediante mappe interattive e navigabili.

Durante le dirette streaming Facebook dell’account ufficiale della università Luiss sono state proiettate le infografiche statiche che raccontano quanto elaborato in previsione del 26 maggio.

Le infografiche hanno affrontato le tematiche al centro delle attenzioni dell’elettorato e dei partiti sono stati discussi in diretta per commentare il voto in diretta.

Un grande successo per il team di Alkemy Lab, in collaborazione con Catchy e Luiss Data Lab.

Luiss Data Lab è il centro di ricerca specializzato in new media e social media, data science, digital humanities, intelligenza artificiale e narrativa digitale della Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli.

Catchy produce analisi, idee, modelli di interpretazione e racconti sul secolo digitale. New media e new journalism, accademia e corsi web, contrasto alle fake news, studi sulla reputazione e dibattito scientifico vedono Catchy creare comunità, persone, cambiare paradigmi e teorie per emergere infine con la soluzione necessaria grazie all’utilizzo di dati e intelligenza artificiale.